Fortnite, novità sullo streamer che ha picchiato la moglie in live

Fortnite, novità sullo streamer che ha picchiato la moglie in live
Prime fasi del processo che riguardano lo streamer australiano che ha picchiato la moglie incinta durante un livestream di Fortnite: ecco come stanno andando le cose.. Fortnite e la sua ampia community sono stati testimoni giorni fa di un episodio increscioso, quando uno streamer australiano, MrDeadMoth, ha picchiato la moglie nel corso di un live streaming. Lo streamer in questione, Luke Munday, 26 anni, è comparso in tribunale per la prima volta e ha ottenuto dal giudice un mese di tempo per poter ricevere un adeguato supporto legale, nonché la possibilità di non presentarsi di persona all’udienza. Testimoni riferiscono di …
Source: New feed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *